Social media o social network?

media_network

Qual è la differenza tra Social Media e Social Network? Talvolta tendiamo ad usare questi due termini in maniera non del tutto corretta.

Vediamo quindi di fare un po’ di chiarezza esemplificando una situazione-tipo:

– Hai creato un account Facebook o Twitter e hai cominciato a cercare amici (o followers) seguendo le tue personali preferenze e senza imposizioni da parte di nessuno. Ebbene, alcuni di questi hanno accettato e sono entrati a far parte della tua rete di contatti.

– Dopo aver costruito il tuo “parco contatti” hai cominciato a scrivere post e aggiornamenti di stato, ma nessuno dei tuoi amici virtuali sembra rispondere ai tuoi post. Così, mestamente, hai capito di aver utilizzato un mezzo (o “meduim”, per dirla alla latina) al fine di incrementare le tue interazioni sociali senza però esserci riuscito.

– Hai quindi iniziato a leggere i post o i tweet dei tuoi amici, hai iniziato a condividerli e a commentarli e hai visto che, un po’ alla volta, sono arrivate le prime risposte. Hai così cominciato a partecipare alle discussioni, a esprimere la tua opinione e a dare consigli. Ti sei accorto, in altri termini, di aver creato delle relazioni sociali con persone all’interno della tua stessa rete (o, usando termini anglosassoni, hai fatto social networking), condividendo esperienze, passioni e pareri con gli altri.

Questa storia sintetizza a grandi linee la differenza che c’è tra il termine Social Media e Social Network. Nel primo caso (social media) ci si riferisce quindi allo strumento della comunicazione stessa: Facebook, Twitter, Instagram, i quali sono mezzi di diffusione di contenuti. Nel secondo caso (social network) ci si riferisce alle reti di contatti e interazioni, ossia delle networks sociali.

Volendo andare più nel dettaglio possiamo evidenziare diverse tipologie di Social Media:

Blog e microblog (Blogspot o Twitter)
Mondi virtuali ludici (MMORPG)
Mondi virtuali sociali (tipo Second Life)
Siti di social networking (Facebook)
Progetti condivisi (Wikipedia)
Content Communities (gruppi di persone che condividono materiale multimediale – tipo Youtube o Flick)

Ognuna di queste nasce con uno scopo diverso, ma sono unite da un filo conduttore: sono dei mezzi tramite i quali le persone (o “utenti”) scambiano comunicazione, interazione e contenuti.

Mentre per quanto riguarda i social network… bè, quelli esistevano già prima dell’invenzione di Internet: il concetto stesso di rete sociale si riferisce a qualsiasi gruppo di persone fisiche che condivide ideali, scopi e passioni e “produce” servizi o contenuti per portarli avanti, come associazioni, comunità, gruppi religiosi o politici.

In definitiva l’atto di “fare rete” (social networking), impostando nuovi nodi (persone) e allacciandoli tra loro tramite collegamenti (interazioni), oggi si concretizza (non solo, per fortuna) anche sul Web tramite piattaforme dedicate (dei media, appunto) che permettono lo scambio di contenuti e l’interazione fra gli utenti. Per questo motivo non risulta del tutto scorretto riferirsi a Facebook come ad un “social network”, intendendo con questo termine lo scopo ultimo del mezzo, anche se sarebbe più corretto riferirsi ad esso come ad un “sito di social networking”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...